You are here: Home // Made in Italy

FINITE LE QUOTE LATTE L’EUROPA PUNTI ALL’EXPORT ‘GLOBALE’

FINITE LE QUOTE LATTE L'EUROPA PUNTI ALL'EXPORT 'GLOBALE'
«Finanziare la promozione in favore dell’export extracomunitario»: è questa per Riccardo Deserti, direttore del Consorzio Parmigiano Reggiano, la strada per il futuro del settore lattiero caseario in vista della fine del regime delle quote latte dettate dall’Europa. «Riteniamo – prosegue Deserti – si debba seguire una strada simile a quella già percorsa per il vino dove si sono... 

ALBERI AL POSTO DELLA PELLE: VINCE LA MODA ECOSOSTENIBILE

ALBERI AL POSTO DELLA PELLE: VINCE LA MODA ECOSOSTENIBILE
Shopper, pochette, scarpe, bracciali e accessori di ogni genere in legno: grazie all’utilizzo di presse a calore e microincisioni al laser, Ligneah dona al legno morbidezza e gli consente di comportarsi come un vero e proprio tessuto. L’obiettivo, spiega Marta Antonelli, fashion designer del brand romano, era trovare un materiale a basso impatto capace di sostituire la pelle. I legni utilizzati... 

IL PARMIGIANO REGGIANO POTRÀ ESSERE ESPORTATO ANCHE IN ALGERIA

IL PARMIGIANO REGGIANO POTRÀ ESSERE ESPORTATO ANCHE IN ALGERIA
È oggi concreta la possibilità di avviare nuovi flussi commerciali di prodotti lattiero caseari verso l’Algeria. Il Ministero della Salute ha infatti comunicato che in seguito a lunga negoziazione è stato raggiunto un accordo con le autorità del paese nordafricano per definire un certificato sanitario di esportazione dall’Italia di latte e di prodotti a base di latte. Tra questi ci... 

LA FRUTTA ITALIANA SI METTE IN MOSTRA NELLA METRÒ DI BERLINO

LA FRUTTA ITALIANA SI METTE IN MOSTRA NELLA METRÒ DI BERLINO
Al via a Berlino una campagna pubblicitaria sugli autobus e nella metrò per la frutta di stagione italiana. Si tratta del progetto “Mr Fruitness“, finanziato da Ue, Stato Italiano e Cso con i soci Afe, Apoconerpo, Alegra, Apofruit, Cico, Granfrutta Zani, Made in Blu, Naturitalia, Orogel, Pempa Corer. Protagonista tutta la nostra frutta di stagione, ma particolare attenzione sarà dedicata... 

È IN RETE IL PERICOLO MAGGIORE PER IL MADE IN ITALY

È IN RETE IL PERICOLO MAGGIORE PER IL MADE IN ITALY
Terzo Rapporto Agromafie elaborato da Coldiretti, Eurispes, e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare: nel 2014 l’incremento dell’e-commerce nel nostro Paese è stato del 17% rispetto all’anno precedente, per un volume economico pari a 13,2 miliardi di euro, con il settore agroalimentare che si colloca, forse a sorpresa, al secondo posto, tra quelli che... 

ETICHETTE: IL GOVERNO SI IMPEGNA PER TUTELARE IL MADE IN ITALY

ETICHETTE: IL GOVERNO SI IMPEGNA PER TUTELARE IL MADE IN ITALY
Con il parere favorevole del governo, la Camera ha approvato un ordine del giorno a favore della revisione della normativa europea sulle etichette, appena entrata in vigore, che ha eliminato l’obbligo di inserire il luogo di produzione. «Con il nuovo regolamento comunitario entrato in vigore lo scorso 13 dicembre – dichiara il deputato del Partito democratico e componente della commissione... 

FRENA ANCHE IL VINO: IL TREND DELLE ESPORTAZIONI 2014

FRENA ANCHE IL VINO: IL TREND DELLE ESPORTAZIONI 2014
Rallenta la crescita dell’export di vino: lo rilevano le stime di Wine Monitor, l’osservatorio di Nomisma del settore, che per il 2014 segnala un segno positivo (+1%), con un valore di 5,1 miliardi, poco di più dell’anno precedente. Una crescita inferiore alle aspettative, visto che tra il 2009 e il 2013 c’erano stati tassi medi annui di crescita superiori al 9%. «I motivi... 

L’ITALIA SI PENTE E CHIEDE L’OBBLIGO PER GLI STABILIMENTI DI PRODUZIONE

L'ITALIA SI PENTE E CHIEDE L'OBBLIGO PER GLI STABILIMENTI DI PRODUZIONE
Il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina ha annuncia di aver chiesto al Ministero per lo sviluppo economico di ripristinare obbligo di indicazione dello stabilimento di produzione dei prodotti alimentari andando così a modificare il decreto dell’Unione Europea sulle nuove europee entrate in vigore lo scorso 13 dicembre. «In questo caso – scrive il ministro Martina – la mediazione... 

ALLARME COLDIRETTI PER LA CARENZA DI PRODOTTI MADE IN ITALY

ALLARME COLDIRETTI PER LA CARENZA DI PRODOTTI MADE IN ITALY
Come sarà il 2015 sugli scaffali dei supermercati? Secondo Coldiretti ci sarà un 35% in meno di olio di oliva italiano, un 25% in meno di agrumi, un 15% in meno di vino, e per il miele si arriverà ad una riduzione del 50%. Infatti la produzione Made in Italy di miele di acacia, castagno, agrumi e millefiori è quasi dimezzata per effetto del clima; la vendemmia si è classificata come la più scarsa... 

IL CAPOGRUPPO REGIONALE CANER CON “IOLEGGOLETICHETTA”

IL CAPOGRUPPO REGIONALE CANER CON “IOLEGGOLETICHETTA”
«Eliminare l’obbligo di indicare sulle etichette dei prodotti alimentari il sito di produzione costituisce un danno enorme per il made in Italy»: lo dice il capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale del Veneto, Federico Caner, in relazione alla nuova normativa Ue che scatterà dal 13 dicembre e che prevede, tra l’altro, lo stop all’obbligo in etichetta dell’indicazione dello stabilimento... 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.