Progetti” dei fratelli Romano ed Enrico Rossi allarga gli impianti già attivi per grandi marchi

La società italiana Progetti ha acquistato tre parcelle nella zona industriale di Sombor, città e municipalità del Distretto della Bačka Occidentale nel nord-ovest della provincia autonoma della Voivodina, in Serbia al confine con l’Ungheria e la Croazia.
I consiglieri dell’Assemblea cittadina di Sombor avevano deciso di liberare una parcella di 4,3 ettari di terreno nella zona industriale a seguito di una lettera di intenti della società italiana per la costruzione di un complesso volto alla produzione di scarpe. L’impianto che sarà realizzato dalla società Progetti insisterà su tre parcelle rispettivamente di 11.732 metri quadrati, 5.584 e 26.754 metri quadrati.
I tre nuovi spazi si vanno ad aggiungere ad una parcella precedentemente acquistata nella stessa zona industriale di Sombor nella quale la Progetti ha iniziato già a produrre in Serbia calzature per molti marchi di fama mondiale.

La società Progetti

Fondata nel 2001 su iniziativa dei fratelli Romano ed Enrico Rossi, è impegnata nella produzione di semilavorati (parti superiori di calzature) e calzature finite per le più grandi aziende di moda del mondo come Gucci, Prada…In Serbia operano già tre stabilimenti di proprietà della stessa società, a Sombor, Vladimirci (zona di Sabac) e Vrsac. Il marchio Prada è già lavorato in Serbia (circa 75.000 paia di scarpe all’anno) nello stabilimento di Vrsac, da dove le scarpe sono distribuite in tutto il mondo con l’etichetta “Made in Serbia”. La società italiana produce anche scarpe, o parti di essa, per Gucci, Louis Vuitton e alcuni altri brand noti; molte scarpe realizzate dai lavoratori serbi vengono quindi vendute, a prezzi molto alti, sugli scaffali dei negozi europei.