A quattro anni dalla nascita, la piattaforma tricolore di streetwear diventa a stelle e strisce

Farfetch, gigante dell’e-fashion fondato nel 2007 da José Neves come piattaforma web per boutique fisiche, ha portato a termine l’operazione di acquisizione di New Guards Group (Ngg), realtà italiana cui fanno capo marchi del calibro di Off White, Marcelo Burlon County of Milan, Palm Angels, Alanui.
Farfectch, quotata alla Borsa di New York con una capitalizzazione di 5 miliardi di dollari, ha rilevato il 100% della compagine azionaria di Ngg per una cifra pari a 675 milioni di dollari: il controvalore sarà pagato il 50% per cassa e il 50% in titoli Farfetch e la transazione si concluderà in autunno. Ngg, fondata nel 2015 da Davide de Giglio, il 35enne che resterà alla guida della società, e da Claudio Antonioli e Marcelo Burlon, ha lanciato e sviluppato alcuni marchi internazionali (in licenza e di proprietà: detiene la maggioranza delle azioni, in media il 75%, di ben sette marchi) dello streetwear di fascia, alta a livello mondiale. Nel semestre fiscale tra novembre 2018 e aprile 2019 ha registrato un incremento del fatturato del +59% a 190 milioni di euro e utile lordo a 57 milioni di dollari.

Davide de Giglio
co-fondatore e ceo Ngg

Abbiamo iniziato New Guards Group perché avevamo una visione: quella di creare una piattaforma che potesse supportare i migliore talenti creativi al mondo, costruendo marchi iconici. I visionari creativi hanno bisogno di essere affiancati dai migliori studi di design, da capacità industriali e da canali di distribuzione globale. Farfetch ha la tecnologia, l’expertise e la visione per portare il nostro business al prossimo stadio, liberando i talenti del futuro.