You are here: Home // Agroalimentare, Notizie // IN MANO FRANCESE LE SALINE PUGLIESI PIÙ GRANDI D’EUROPA

IN MANO FRANCESE LE SALINE PUGLIESI PIÙ GRANDI D’EUROPA

Le saline marine di Margherita di Savoia in Puglia, le più grandi d’Europa, sono diventate proprietà della multinazionale francese Salins spa, leader europea e co-leader mondiale nella commercializzazione di sale industriale, sale stradale e sale alimentare. Una asta di vendita, dettata da motivi esclusivamente finanziari, ha assegnato a Salins spa tramite la controllata Cis oltre 500 ettari di sale marino italiano, collegati a 4000 ettari di parco, in zona altamente turistica.
Il Ceves (centro studi attivo nelle ricerche tecniche-scientifiche-economiche sul#saleitaliano per valorizzarlo rispetto ad altri sali mondiali) ha scritto al Governo, al Demanio, alla Regione Puglia, al Comune di Margherita, a Coldiretti affinché “un bene collettivo dello Stato italiano non sia ceduto a chi ha una leadership che potrebbe inficiare la ‘italianità’, l’origine e la provenienza del sale marino tricolore, oltre ad interessi legati anche ad altre saline di salgemma nelle miniere di Volterra. Anche attraverso il #saleitaliano può passare la valorizzazione dell’agroalimentare e del Made in Italy dell’enogastronomia per tutti i risvolti culinari, ricette, cucina che implica”.

Un appello per riconoscere a tutto il sale italiano la tutela di una etichetta parlante e di un marchio Igp

Non è possibilecontinua l’appello pugliese – che nei supermercati italiani ed europei ci siano sali confezionati e commercializzati provenienti da altri continenti, sia marini che di miniera, con il 93% di purezza tecnica quando le norme di produzione nazionale prevedono un minimo del 97%”.
Ceves chiede anche “una ‘etichetta parlante’ sulle confezioni, un trattamento normativo fra sale nazionale e sale estero. Abbiamo valutato tutte le saline attive in Italia e si potrebbero riconoscere, con un grande valore aggiunto anche per il territorio locale come parchi, ambiente, paesaggio, terme, musei e altre attività agricole almeno altri 10 siti meritevoli di una Igp all’interno anche di più grandi saline marine e minerarie”.

Tags: ,

Leave a Reply

 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.