You are here: Home // Enologia, Notizie // CRESCE IL CONSUMO NAZIONALE DI VINO, DI QUALITÀ E REGIONALE

CRESCE IL CONSUMO NAZIONALE DI VINO, DI QUALITÀ E REGIONALE

Gli italiani nel corso dell’anno scorso hanno acquistato 648 milioni di litri di vino nella Gdo, il principale canale di vendita, per un controvalore di quasi 2 miliardi di euro, compresi i volumi d’affari proveniente dai discount. I dati sono dell‘istituto di ricerca IRI che ha condotto una ricerca elaborata al Vinitaly sui consumi di vino nella grande distribuzione nel 2017.
Gli italiani preferiscono i vini bianchi fermi, i vini regionali, gli spumanti secchi e le Doc. I rossi più apprezzati provengono da Toscana, Piemonte ed Emilia Romagna, mentre per i bianchi le maggiori preferenze sono sui vini veneti, trentini e siciliani. I campioni assoluti di vendita, per quanto riguarda i vini, rimangono il Lambrusco, il Chianti e il Montepulciano, mentre continua senza sosta il trend positivo del Prosecco. Le bottiglie da 0,75l a denominazione d’origine sono cresciute nel 2017, rispetto all’anno precedente con 280 milioni di litri venduti. Crescita del +5% per gli spumanti, mentre i rosati frizzanti aumentano in vendita del +3,9%. Continua il trend negativo dei bottiglioni da 2 litri, mentre i brick registrano una flessione dello -0,6%. Bene il formato “bag in box”, che mette a segno una crescita del +5,4%.

Sempre più gli acquisti avvengono dagli scaffali della Grande Distribuzione Organizzata


«I vini a denominazione d’origine – sottolinea Virgilio Romano, business insight director di IRI, coordinatore della ricerca vendono 5,5 milioni di litri in più rispetto al 2017, così come crescono bollicine e vini bianchi, inoltre aumentano le tipologie regionali che si fanno apprezzare ogni anno per i tassi di crescita. I vini emergenti si fanno apprezzare per posizionamenti di prezzo non bassi e questo è un aspetto positivo perché dimostra la disponibilità del consumatore a premiare novità e valore».
«La grande distribuzione organizzata si mantiene un canale di vendita molto importante per il mercato italianocommenta Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiereuna evoluzione che Vinitaly sta seguendo negli anni diventando il luogo di analisi e confronto tra Gdo e settore enologico».

Tags: , ,

Leave a Reply

 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.