You are here: Home // Moda, Notizie // ALLA MODA ARRIVANO LE PROMESSE DEL GOVERNO DI MAGGIORI FINANZIAMENTI

ALLA MODA ARRIVANO LE PROMESSE DEL GOVERNO DI MAGGIORI FINANZIAMENTI

Il Ministro dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, prima di partire per la Cina, ha colto l’occasione dell’inaugurazione del Micam, il salone del calzaturiero a Milano, per lanciare le sue promesse al mondo della moda: «Non solo confermiamo gli investimenti già fattirilancia Di Maio – ma li aumenteremo in futuro, perché la moda è ambasciatrice della cultura italiana del bello».
Incontrando il presidente di Confindustria Moda, Claudio Marenzi, e il numero uno di Camera Nazionale della Moda, Carlo Capasa, oltre ad Annarita Pilotti e Tommaso Cancellara, rispettivamente presidente e direttore generale di Assocalzaturifici, ha fatto sapere Di Maio della composizione di un tavolo che «ci consentirà di coordinare le politiche di sviluppo e di investimento in questo settore nei prossimi cinque anni. Ma io oso dire che servono piani di medio e soprattutto lungo termine, a 20 anni».

Contraffazione, Russia, formazione i temi di questo primo dialogo tra Governo e mondo della moda

Nel corso dell’incontro si è inoltre parlato di lotta alla contraffazione, dell’abolizione delle sanzioni nei confronti della Russia, della necessità di adottare una norma sulla certificazione di origine obbligatoria. Inoltre è stato posto l’accento l’importanza di maggiori investimenti in formazione tecnica e professionale per i giovani da avviare ai nuovi ruoli offerti del comparto.
«Dobbiamo sentire ancora più forte – ha sottolineato Annarita Pilotti – la responsabilità di un comparto che è da sempre una delle maggiori risorse del Made in Italy. Per questo chiediamo tutto il sostegno possibile a livello politico, istituzionale, bancario e finanziario, sia in Italia che in Europa. Devono essere liberate quante più risorse possibili a favore di imprese e lavoro, perché solo in questo modo le aziende potranno pagare di più i dipendenti, guadagnare in competitività e investire, creando ricchezza e favorendo la ripresa dei consumi in questo Paese».

Tags: , ,

Leave a Reply

 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.