You are here: Home // Tutela del consumatore

NÉ PELLE, NÉ LANA, NÉ PIUME: LA MODA PUÒ ESSERE ETICA

NÉ PELLE, NÉ LANA, NÉ PIUME: LA MODA PUÒ ESSERE ETICA
“Save the duck”, il marchio italiano dei piumini senza piume, ha aderito al progetto “Animal Free Fashion”, lanciato dalla Lav per una moda etica e priva di materiali di origine animale. Il brand ha aderito all’iniziativa sottoscrivendo il massimo livello del rating etico previsto, VVV+, ovvero impegnandosi a non utilizzare alcun materiale di origine animale: pelliccia, piume, pelle,... 

ALLA CAMERA IL PD LAVORA PER AGGIORNARE LE NORME ANTICONTRAFFAZIONE

ALLA CAMERA IL PD LAVORA PER AGGIORNARE LE NORME ANTICONTRAFFAZIONE
«I tre milioni e mezzo di prodotti sequestrati sottolineano l’efficacia dell’azione di repressione e controllo. Lo certificano i documenti delle Dogane e le numerose audizioni svolte nella Commissione in questi mesi, ma testimoniano anche la necessità di fare il punto sul funzionamento degli strumenti istituzionali e di coordinamento tra i vari soggetti in campo». Lo ha detto Susanna... 

FOTOGRAFARSI CON L’ETICHETTA DI FUORI PER UNA MODA PIÙ ETICA

FOTOGRAFARSI CON L'ETICHETTA DI FUORI PER UNA MODA PIÙ ETICA
Il 24 aprile torna il “Fashion Revolution Day”, campagna internazionale per promuovere una industria della moda più etica e giusta. La campagna è coordinata in Italia dalla stilista Marina Spadafora, sostenuta da Altromercato e lanciata in occasione dell’anniversario della strage di Rana Plaza a Dhaka, in Bangladesh, dove nel 2013 hanno perso la vita 1.133 operai del tessile. La campagna pone... 

L’ITALIANO VUOLE IN ETICHETTA LUOGO DI ORIGINE E CONFEZIONAMENTO

L'ITALIANO VUOLE IN ETICHETTA LUOGO DI ORIGINE E CONFEZIONAMENTO
Dalla consultazione pubblica fra i cittadini indetta dal Ministero delle politiche agricole sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari emerge che nove italiani su dieci vogliono l’origine chiara e leggibile di ogni alimento in etichetta. Oltre 26.500 partecipanti hanno espresso il proprio punto di vista, rispondendo ad un questionario con 11 domande sull’importanza della tracciabilità dei... 

ETICHETTATURA DELLE CARNI SUINE: LA SODDISFAZIONE DELLA CIA

ETICHETTATURA DELLE CARNI SUINE: LA SODDISFAZIONE DELLA CIA
L’entrata in vigore del regolamento Ue n.1337/2013, che impone in etichetta l’obbligo di indicazione del luogo di provenienza e di macellazione per le carni suine, ovi-caprine e dei volatili è: “Una conquista di civiltà che completa e arricchisce di contenuti un percorso lungo e difficile avviato dall’Unione europea 15 anni fa con l’etichettatura delle carni bovine, per rispondere... 

L’EUROPA IMPONE L’INDICAZIONE D’ORIGINE DELLA CARNI SUINE E OVINE

L'EUROPA IMPONE L'INDICAZIONE D'ORIGINE DELLA CARNI SUINE E OVINE
Con aprile, è entrato in vigore in tutti i paesi dell’UE il nuovo regolamento sulle etichette della carne di suino, ovino, per i volatili e la carne di capra sia fresche, sia refrigerate o congelate. Scatta quindi l’obbligo di indicare dove l’animale è stato allevato e dove è stato macellato. Secondo quanto previsto dalle nuove norme, che mirano a favorire scelte più consapevoli per i consumatori,... 

IL ‘SEMAFORO’ ESCE DALLA PORTA E RIENTRA DAL ‘BUCO DELLA SERRATURA’

IL 'SEMAFORO' ESCE DALLA PORTA E RIENTRA DAL 'BUCO DELLA SERRATURA'
In Francia alcune associazioni di consumatori hanno annunciato di voler inserire un sistema di etichettatura alimentare a 5 colori in un progetto di legge del ministero della Salute. Invece in Scandinavia sono appena stati inaspriti i requisiti del sistema di etichettatura “keyhole”, così chiamato perché usa come immagine l’icona del buco della serratura. A lanciare l’allarme... 

STUDIO TEDESCO: IL SEMAFORO SULL’ETICHETTA CONDIZIONA IL CERVELLO

STUDIO TEDESCO: IL SEMAFORO SULL'ETICHETTA CONDIZIONA IL CERVELLO
I semafori posti sulle etichette nutrizionali condizionano le scelte dei consumatori: lo dice uno studio tedesco, condotto da ricercatori dell’Università di Bonn. Gli autori hanno sottoposto 35 volontari di diverso peso corporeo a due tipi di valutazioni. Ai partecipanti sono state mostrate oltre cento immagini di alimenti confezionati con diverse etichette, ossia con etichette normali, che contenevano... 

L’ITALIA CHIEDE L’IDENTIFICAZIONE DELLA PROVENIENZA DEL LATTE

L'ITALIA CHIEDE L'IDENTIFICAZIONE DELLA PROVENIENZA DEL LATTE
Nel corso del Consiglio europeo Agrifish a Bruxelles, il Ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, ha chiesto che sia subito adottato un regolamento europeo sull’etichettatura del latte e una revisione degli strumenti anticrisi. Dopo aver riconosciuto lo sforzo della commissione Ue, a seguito della proposta italiana, per la rateizzazione del prelievo per l’ultima campagna, Martina... 

SEQUESTRO MILIONARIO NEI NEGOZI CINESI DI TORINO

SEQUESTRO MILIONARIO NEI NEGOZI CINESI DI TORINO
Sono oltre 4,5 milioni gli articoli di bigiotteria e di moda contraffatti e i giocattoli potenzialmente pericolosi, che sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino in negozi cinesi in città e provincia. La maxi operazione dei Baschi Verdi è partita dal sequestro avvenuto in un negozio di Torino di articoli di bigiotteria con marchi di moda contraffatti. I finanzieri sono poi risaliti... 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.