You are here: Home // Tutela del consumatore

CONTRO I FALSI IN RETE, UNA BLACK LIST DEI GESTORI DI SITI ILLEGALI

CONTRO I FALSI IN RETE, UNA BLACK LIST DEI GESTORI DI SITI ILLEGALI
Chi è stato ‘beccato’ a vendere prodotti falsi in rete non potrà più aprire un nuovo sito analogo a quello che gli è stato chiuso. È anche questa una delle misure concrete che vengono suggerite al legislatore dalla relazione presentata al Parlamento dalla Commissione d’inchiesta della Camera contro la contraffazione, della quale abbiamo recentemente scritto. «Esiste anche la possibilità... 

TRE MINISTERI E I PRODUTTORI AVICOLI IMPEGNATI CONTRO IL FIPRONIL

TRE MINISTERI E I PRODUTTORI AVICOLI IMPEGNATI CONTRO IL FIPRONIL
Un comunicato ufficiale del Ministero della salute annuncia che è stato sottoscritto un protocollo con le associazioni operanti nel settore della produzione avicola e in quello della trasformazione alimentare. È questo l’esito concreto del confronto avviato immediatamente dopo lo scandalo che ha colpito quasi tutta Europa delle uova contenenti tracce di Fipronil. Nell’ambito del dialogo tra  le... 

UNA VECCHIA SENTENZA RIAPRE LA POLEMICA VENETA SUGLI OGM

UNA VECCHIA SENTENZA RIAPRE LA POLEMICA VENETA SUGLI OGM
Porte aperte agli Ogm in Europa oppure no? La sentenza della Corte Europea di Giustizia nella quale si dichiara che la Commissione o gli Stati membri non hanno la facoltà di adottare misure come il divieto della coltivazione di prodotti Ogm, se non è accertato che essi possano comportare un rischio grave per la salute umana, per gli animali o per l’ambiente ha aperto nel Veneto una polemica politica... 

LOTTA AI FALSI: UN CODICE UNIVOCO SUL CACHEMIRE DEL TREVIGIANO

LOTTA AI FALSI: UN CODICE UNIVOCO SUL CACHEMIRE DEL TREVIGIANO
Ballantyne, il marchio nato nel 1920 e famoso nel mondo per il suo cachemire, ha stabilito che, a partire dalla collezione autunno inverno 2017-2018, sull’etichetta tessuta all’interno dei capi ci sia un codice univoco, il codice di identificazione Clg: basterà scansionarlo con uno smartphone oppure inserirlo sul sito www.certilogo.com per avere una conferma immediata dell’autenticità... 
Tags: , ,

Se l’etichetta cambia colore vuol dire che il prodotto è scaduto

Se l’etichetta cambia colore vuol dire che il prodotto è scaduto
I ricercatori della Clarkson University, guidati da Silvana Andreescu. stanno lavorando ad un progetto fantascientifico: un sensore a basso costo, portatile, su carta, che può individuare deterioramento e contaminazione nei prodotti alimentari e cosmetici. L’etichetta quindi cambia colore per avvertire il consumatore che il prodotto non è quindi più in buone condizioni. «Sono sempre stata interessata... 

SCENDE IN CAMPO ANCHE L’IBM PER GARANTIRE CIBI PIÙ SICURI

SCENDE IN CAMPO ANCHE L’IBM PER GARANTIRE CIBI PIÙ SICURI
Un gruppo di multinazionali del settore alimentare mondiale ha annunciato la collaborazione con IBM per un progetto basato su una nuova tecnologia che ha l’obiettivo di migliorare la trasparenza della filiera e garantire la tracciabilità e la sicurezza dei cibi. Il consorzio include colossi come Nestlé, Walmart, Dole, Golden State Foods, Kroger, Tyson Foods e McCormick and Company. La tecnologia... 

IL PERSONAL CARE È SEMPRE PIÙ ESOTICO (E PIÙ ITALIANO)

IL PERSONAL CARE È SEMPRE PIÙ ESOTICO (E PIÙ ITALIANO)
La naturalità è vincente non solo nel mercato alimentare ma anche in quello dei prodotti per la cura persona, come emerge dalle etichette dei 9.700 prodotti di largo consumo analizzati dall’Osservatorio Immagino, lo strumento creato da GS1 Italy e Nielsen per monitorare i fenomeni di consumo e le tendenze che attraversano il mercato del largo consumo in Italia. L’analisi condotta dall’Osservatorio... 

IL VINO BEVUTO A PICCOLE DOSI RIDUCE IL RISCHIO DI DIABETE

IL VINO BEVUTO A PICCOLE DOSI RIDUCE IL RISCHIO DI DIABETE
Le persone che bevono tre o quattro volte alla settimana un bicchiere di vino sono meno a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto agli astemi. Lo riferisce una ricerca danese condotta su oltre 70.000 persone e pubblicata su ‘Diabetologia’. Inoltre, il vino appare fra gli alcolici particolarmente benefico, probabilmente perché gioca un ruolo nell’aiutare a gestire lo zucchero... 

I MINISTRI COMMENTANO I DECRETI DI OBBLIGO D’ORIGINE PER PASTA E RISO

I MINISTRI COMMENTANO I DECRETI DI OBBLIGO D’ORIGINE PER PASTA E RISO
Oltre l’80% degli italiani considera importante conoscere l’origine delle materie prime per la pasta e il riso: è quanto hanno detto gli oltre 26mila cittadini che hanno partecipato sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali alla consultazione pubblica online sulla trasparenza delle informazioni in etichetta dei prodotti agroalimentari. Una questione di sicurezza alimentare... 
Tags: , ,

ARRIVA PER LA PASTA E IL RISO L’OBBLIGO IN ETICHETTA DEL PAESE DI ORIGINE

ARRIVA PER LA PASTA E IL RISO L’OBBLIGO IN ETICHETTA DEL PAESE DI ORIGINE
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che i Ministri Maurizio Martina e Carlo Calenda hanno firmato i due decreti interministeriali per introdurre l’obbligo di indicazione dell’origine del riso e del grano per la pasta in etichetta. I provvedimenti introducono la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura, nel solco della norma già in vigore per... 
Copyright © 2011 Garantitaly. Tutti i diritti riservati.
Designed by Theme Junkie. Powered by WordPress.